Parrocchia SS. Gervaso e Protaso - Novate Milanese

Anno XII - n░ 12
Domenica 30 Marzo 2008

Orari delle Sante Messe in Parrocchia:
Feriali: ore 6.50 Oasi - 8.30 - 18.00
Festive: ore 8.00 - 9.00 Oasi - 10.00 - 11.30 - 18.00


Foglio settimanale di riflessione, comunicazione ed informazione

linearc1.gif (1632 byte)

 

San Leone Magno

San Leone Magno era originario della Tuscia. Divenne diacono della Chiesa di Roma intorno all'anno 430, e col tempo acquistò in essa una posizione di grande rilievo. Questo ruolo di spicco indusse nel 440 Galla Placidia, che in quel momento reggeva l'Impero d'Occidente, a inviarlo in Gallia per sanare una difficile situazione. Ma nell'estate di quell'anno il Papa Sisto III morì, e a succedergli fu eletto proprio Leone. Rientrato a Roma, fu consacrato il 29 settembre del 440.
Iniziava così il suo pontificato, che durò oltre ventun anni.
Quelli in cui visse Papa Leone erano tempi molto difficili: il ripetersi delle invasioni barbariche, il progressivo indebolirsi in Occidente dell'autorità imperiale e una lunga crisi sociale avevano imposto al Vescovo di Roma di assumere un ruolo rilevante anche nelle vicende civili e politiche. Gli scritti del Pontefice sono rivolti al servizio della verità nella carità, attraverso un esercizio assiduo della parola, che lo mostra nello stesso tempo teologo e pastore. La sua fede in Gesù Cristo vero Dio e vero uomo veniva affermata dal Papa in un importante testo dottrinale indirizzato al Vescovo di Costantinopoli, il cosiddetto Tomo a Flaviano, che, letto nel Concilio di Calcedonia, fu accolto dai Vescovi presenti con un'eloquente acclamazione, della quale è conservata notizia negli atti del Concilio: "Pietro ha parlato per bocca di Leone", proruppero a una voce sola i Padri conciliari. Animò la carità in una Roma provata dalle carestie, dall'afflusso dei profughi, dalle ingiustizie e dalla povertà. Legò la liturgia alla vita quotidiana dei cristiani: per esempio, unendo la pratica del digiuno alla carità. In particolare Leone Magno insegnò ai suoi fedeli che la liturgia cristiana non è il ricordo di avvenimenti passati, ma l'attualizzazione di realtà invisibili che agiscono nella vita di ognuno. E perciò Dio e Uomo inisieme, "non estraneo al genere umano, ma alieno dal peccato" (cfr Serm. 64). Nella forza di questa fede cristologica egli fu un grande portatore di pace e di amore. Ci mostra così la via: nella fede impariamo la carità.

Benedetto XVI
(stralcio della catechesi del mercoledì)

 


Amicizia
Ad un'amica molto speciale

Un anonimo ha scritto:
AMICA - È la più bella cosa che si possa avere
AMICA - È la più bella cosa che si possa essere
Tutto questo è vero. Ci conosciamo da tempo, ma non sempre a voce riesco a dirti quanto mi è grata la tua amicizia.
Per me, incontrarti è stata una fortuna. Significativo il proverbio: "Chi trova un'amica...". Personalmente io l'ho trovata e nel bisogno, so che ci sei.
Perciò spero che il tutto continui nel tempo e con questo ti auguro di cuore un mondo di bene.

Un'amica

 


Ci vuole un'arte anche per la bacheca

La bacheca della chiesa ti dà un'idea dell'aria che tira in parrocchia.
C'è la bacheca deprimente: i fogli appesi ingialliscono, le puntine si staccano e i manifesti penzolano come vele ammainate. I preti novelli sembrano dispersi in guerra piuttosto che promesse per la missione.
C'è la bacheca sequestrata: ti sembra di essere capitato in una parrocchia di nessuna diocesi. I manifesti di un gruppo, di un istituto religioso o di un movimento occupano tutto lo spazio: non c'è posto per il vescovo e la diocesi.
C'è la bacheca batticassa: i debiti incombono, i lavori sono urgenti, i soldi mancano. Che sia Natale o Pasqua trovi esposti grafici e disegni, quadratini da riempire e scadenze da rispettare.
C'è la bacheca «agenzia di viaggi»: non c'è momento in cui non sia proposto un pellegrinaggio, un'esperienza culturale, un'occasione da non perdere.
C'è la bacheca invisibile: i fedeli ci passano davanti ogni domenica, ma gli avvisi restano ignorati. Il parroco talvolta si impazientisce per certe domande: «Ma se è un mese che ho esposto l'avviso...!».
Ci vuole un'arte anche per la bacheca: tenere insieme tutto e dire l'essenziale perché risplenda la bellezza di una comunità, nella sua Chiesa.

Mons. Mario Delpini
(tratto da Milano Sette del 9/3/2008)

 


6 Aprile 2008
Prima Confessione

 

Bellini Ilenia

Bertolotti Alessandro

Bonino Leonardo

Calcagnile Lorenzo

Campagna Pietro

Caruso Agnese

Cecchin Giulia

Centurione Gianluca

Ciocchini Davide

Conte Niccolò

Corcione Alessandro

Currà Federica

Dall'Antonia Mattia

De Petri Marco

Eusebio Matteo

Fabris Riccardo

Ferrari Valentina

Filippini Marco

Franco Nicolò

Germinaro Marta

Getti Riccardo

Giampapa Virginia

Giorgiò Matteo

Guarneri Cristiano

Gulli Matteo

Invernici Beatrice

La Malfa Alessio

Luongo Giulia

Maccarini Mariah

Madaschi Simone

Marazzato Angelica

Marchese Daniel

Marelli Ivonne

Melegatti Francesco

Merati Lorenzo

Miculi Serena

Mustari Sara

Nachev Rosen

Nigro Simone

Nikolli Marco

Passaghe Nora

Piacentini Leonardo

Pierdominici Fabiana

Puller Matteo

Riccobono Giacomo

Rosa Giorgio

Rovelli Samuele

Ruggeri Andrea

Saita Adele

Saitto Emanuele

Santoli Marco

Tirone Gianluca

Villa Gianluca

Viscardi Giulia

Zocchi Paolo

 

 


Auguri di buon compleanno

Per i 109 anni della signora Radaelli Maria i sacerdoti e la comunità, uniti ai suoi famigliari, augurano un buon compleanno.

 


Date Iniziative UNITALSI

Domenica 20 Aprile giornata di ritiro della sottosezione a Borghetto Santo Spirito

Dal 7 al 10 Maggio Giornate di spiritualità a Caravaggio (serata dell'8 maggio pellegrinaggio serale del Decanato)

18 Maggio Festa dell'Ammalato a Novate

Dal 28 Maggio al 3 Giugno Pellegrinaggio a Lourdes (in treno)

Dal 29 Maggio al 2 Giugno Pellegrinaggio a Lourdes (in aereo)

Dal 16 al 19 Ottobre Pellegrinaggio a Loreto

Dal 27 al 31 Ottobre Pellegrinaggio a Lourdes con il Decanato (in aereo)

Iscrizioni e Informazioni presso la segreteria Parrocchiale il martedì, giovedì e sabato dalle 9.00 alle 11.00 oppure dal signor Radaelli Ernesto

 


Impegni comunitari dal 30 Marzo al 6 Aprile 2008

Domenica 30 Marzo 2008 - II Domenica di Pasqua

- Banco Alimentare
ore 16.30
Incontro Gruppo famiglie sul tema "Rischiare da testimoni" al Centro Femminile

Lunedý 31 Marzo 2008 - Annunciazione del Signore

ore 21.00 Incontro UNITALSI tenuto da Don Maurizio Pessina a Bollate presso la sede di Via IV Novembre 86

Martedý 1 Aprile 2008

    

Mercoledý 2 Aprile 2008

ore 21.00 Incontro su temi biblici al Centro Parrocchiale
ore 21.00
Corso Fidanzati al Centro Femminile

Giovedý 3 Aprile 2008

ore 9.00 Adorazione Eucaristica in Chiesa Parrocchiale
ore 10.00
Santa Messa al Cimitero nuovo
ore 21.00
Cineforum: "Cous cous" al Cinema Nuovo

Venerdý 4 Aprile 2008

   

Sabato 5 Aprile 2008

  

Domenica 6 Aprile 2008 - III Domenica di Pasqua

- Dopo la Santa Messa delle ore 10.00 ritiro dei genitori dei bambini di 3a elementare
- Giornata parrocchiale di Azione Cattolica
ore 13.30
Prima Confessione dei bambini di 3a elementare
ore 15.00
Battesimi in Chiesa Parrocchiale
ore 17.00
Incontro gruppo Giovani Famiglie al Centro Parrocchiale

Questo numero in formato PDF

home-2.gif (212 byte)